Seleziona la lingua:
Certificazioni

Le Certificazioni garantiscono la conformità di sistemi, aziende, prodotti e persone in base ai requisiti prefissati da norme internazionali.

Network GTC, con anni di esperienza nel settore, offre ad Aziende e Professionisti le seguenti Certificazioni:

QUALIFICA LEAD AUDITOR SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE

Lead Auditor dei Sistemi di Gestione della Qualità

E’ un figura professionale che lavora per conto degli Organismi di Certificazione dei Sistemi di Gestione aziendale.

Tra le sue mansioni principali vi è il compito di condurre attività di Audit di Terza Parte, finalizzate alla valutazione della conformità dei Sistemi di Gestione della Qualità alla norma UNI EN ISO 9001:2015 per la Certificazione.

La Certificazione si rivolge a tutti coloro che intendono intraprendere la professione di Auditor/Lead Auditor dei Sistemi di Gestione della Qualità, attraverso un’approfondita conoscenza della norma UNI EN ISO 9001:201. Al superamento dell’esame di verifica verrà rilasciato l’Attestato di qualifica professionale con superamento dell’esame finale come Auditor/Lead Auditor dei Sistemi di Gestione della Qualità ISO 9001:2015, riconosciuto da GLOBALFORM.

Lead Auditor dei Sistemi di Gestione Ambientale

L’auditor ambientale è tra le figure più richieste per controllare i rischi e tutti gli aspetti ambientali legati ai processi produttivi. I compiti di un Auditor Ambientale sono numerosi ma il più importante è quello di valutare la conformità dei sistemi di gestione ambientale di aziende, pubbliche amministrazioni ed organizzazioni di ogni genere alla normativa volontaria di riferimento (ISO 14001).

Un auditor ambientale deve possedere competenze in più ambiti, deve conoscere tutti gli aspetti e le normative ambientali, le soluzioni adeguate a ridurre i problemi di inquinamento.

Per ottenere tale Certificazione è necessario che ogni iscritto superi un’esame di verifica composto da domande a risposta multipla. Al superamento di esso verrà rilasciato l’Attestato di qualifica professionale con superamento dell’esame finale come Auditor/Lead   Auditor   dei   Sistemi   di   Gestione   Ambientale   ISO   14001:2015, riconosciuto da GLOBALFORM.

ISO 19011:2018 : linee guida per gli Audit

La ISO 19011:2018 definisce le nuove linee guida per gli Audit. Esso comprendono:

  • I principi dell’attività di verifica
  • Il codice etico dell’Auditor
  • La gestione degli Audit
  • La gestione del gruppo di Audit.

Nel 2018 è stato necessario revisionare la vecchia norma a causa di nuovi aggiornamenti delle normative per le certificazioni dei sistemi di gestione, e standard internazionali in genere.

Lead Auditor dei Sistemi di Gestione per la Continuità Operativa

Tale Certificazione ha lo scopo di fornire e certificare le conoscenze teoriche ed operative per eseguire la valutazione della corretta implementazione e dell’efficacia di un Sistema di Gestione per la Continuità Operativa in accordo con la norma ISO 22301. Gli Auditor ISO 22301 devono essere in grado di:

  • Pianificare, preparare e condurre in modo efficace gli audit di 1° e 2° parte (in accordo con la linea guida ISO 19011) per la verifica della conformità alla Norma ISO 22301:2019;
  • Individuare le potenziali minacce verso i propri processi di business;
  • Costruire sistemi e processi di backup efficaci per salvaguardare i propri interessi e quelli degli stakeholder;
  • Attuare strategie e procedure di continuità, di risposta agli incidenti e possibilità di miglioramento dell’intero processo.

La certificazione è rivolta a tutti gli  Auditor di sistemi di gestione, responsabili di sistemi di gestione, consulenti, imprenditori e manager interessati all’applicazione di sistemi di gestione della continuità operativa.

Lead Auditor dei Sistemi di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

Tale Certificazione riguarda lo Standard ISO/IEC 27001 di International Standardization Organization (ISO) che fornisce tutte le informazione necessarie per riuscire a gestire la Sicurezza delle Informazioni in un’azienda. Questa certificazione delle persone consente all’organizzazione di ottenere anche la certificazione aziendale, implementando la sicurezza informatica in conformità allo Standard ISO 27001.

La Certificazione ISO 27001 si rivolge a chi deve conoscere le norme ISO 27000 per eseguire e riportare un audit in conformità alla ISO/IEC 27001:2017.

Lead Auditor dei Sistemi di Gestione della Sicurezza

La Certificazione si rivolge a chiunque voglia intraprendere la professione di Auditor/Lead Auditor dei sistemi di gestione della sicurezza, attraverso un’approfondita conoscenza della norma ISO 45001:2018, della normativa della sicurezza vigente. Ottenendo tale qualifica avrai infinite possibilità professionali:

  • Operare a conto di qualsiasi Ente di Certificazione ;
  • Lavorare come Responsabile dei Sistemi di Gestione della Salute e Sicurezza;
  • Diventare Consulenti Aziendali;
  • Lavorare presso le Pubbliche Amministrazioni.

    CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE ISO 17024:2012

    D.P.O.

    Il Responsabile della protezione dei dati personali (DPO) è quella figura professionale disciplinata dall’art. 39 del Regolamento UE 2016/679 che supporta il Titolare o Responsabile dell’applicazione del regolamento e ne assicura l’osservanza.

    Il DPO ha il compito di garantire che i diritti e le libertà degli interessati non siano pregiudicati dalle operazioni di trattamento effettuate. La nomina di un Data Protection Officer è sempre obbligatoria per le pubbliche amministrazioni e per le aziende che, in qualità di titolare o di responsabile privacy, compiano attività di monitoraggio regolare e sistematico degli interessati o di trattamento di particolari categorie di dati personali, di dati giudiziari, sanitari, genetici o biometrici su larga scala.

    Per poter accedere all’esame di verificare per l’ottenimento della Certificazione DPO è necessario possedere almeno 80 ore di formazione. Al superamento dell’esame verrà rilasciato il Certificato come DPO.

    MANAGER PRIVACY

    Il Manager privacy è colui che coordina trasversalmente i soggetti coinvolti nel trattamento dei dati personali, al fine di garantire il rispetto delle norme di legge applicabili e il raggiungimento nonché il mantenimento del livello di protezione adeguato in base allo specifico trattamento di dati personali effettuato. L’obbiettivo è quello di certificare le competenze necessarie al Privacy Manager per poter svolgere le proprie mansioni relative al trattamento dei dati personali. Per poter accedere all’esame è necessario che l’iscritto sia in possesso di una formazione professionale di 60 ore totali.

    Il rilascio della Certificazione è soggetta a:

    • Superamento Analisi documentale
    • Pagamento delle quote previste
    • Accettazione del regolamento d’uso del Certificato e del marchio di Certificazione

    VALUTATORE PRIVACY

    Il Valutatore della Privacy è quella figura professionale che opera in maniera indipendente e possiede tutte le conoscenze e competenze nel settore informatico/tecnologico e di natura giuridica/organizzativa che conduce attività di audit sulla conformità dei trattamenti di dati personali avvalendosi, se necessario, di specialistici in entrambi gli ambiti.

    Requisito necessario per poter accedere all’esame di verifica per il rilascio della Certificazione come Valutatore Privacy è il possesso di 40 ore di formazione in tale ambito.

    Per richiedere la Certificazione bisogna seguire un iter ben preciso:

    1. Presentazione della Candidatura
    2. Analisi documentale
    3. Superamento esame di verifica
    4. Emissione della Certificazione

    Scegliere di Certificare le proprie competenze vuol dire differenziarsi dal resto del mercato.

    SPECIALISTA PRIVACY

    Lo Specialista Privacy è quella figura “operativa” che supporta il DPO e/o il Manager Privacy nel mettere a punto idonee misure tecniche e organizzative ai fini del trattamento di dati personali e cura la corretta attuazione del trattamento di dati personali. Per poter sostenere l’esame di verifica per l’ottenimento della Certificazione è necessario aver frequentato almeno 24 ore formative.

    SICUREZZA SUL LAVORO

    Gestire e garantire il pieno rispetto delle normative sulla sicurezza nei luoghi di lavoro è indispensabile per ogni tipo di attività. La formazione per tutti i lavoratori, tramite corsi di formazione sulla sicurezza e sulle normative da attuare, è necessaria per ridurre eventuali rischi e pericoli che ogni lavoratore può riscontrare durante la sua attività lavorativa.

    Tali competenze sono accertate e certificate mediante Enti Autorizzati e Accreditati.

    CERTIFICAZIONI AZIENDALI

    ISO 9001:2015

    È lo standard di riferimento internazionalmente riconosciuto per la gestione della Qualità di qualsiasi organizzazione che intenda rispondere contemporaneamente:

    • all’esigenza dell’aumento dell’efficacia ed efficienza dei processi interni, quale strumento di organizzazione per raggiungere i propri obiettivi;
    • alla crescente competitività nei mercati attraverso il miglioramento della soddisfazione e della fidelizzazione dei clienti.
      Scopo primario dell’ISO 9001 è il perseguimento della soddisfazione del proprio cliente in merito ai prodotti e servizi forniti, nonché il miglioramento continuo delle prestazioni aziendali, permettendo all’azienda certificata di assicurare ai propri clienti il mantenimento e il miglioramento nel tempo della qualità dei propri beni e servizi.

    VANTAGGI

    • Rendere sistematica la valutazione di rischi ed opportunità su cui basare decisioni strategiche;
    • Adottare di un modello organizzativo basato sull’approccio integrato ai processi e sulla condivisione delle esperienze dei singoli per migliorare in modo efficace e continuo le prestazioni;
    • Accrescere la capacità di soddisfare le esigenze e le aspettative dei propri clienti attraverso una migliore conoscenza e controllo dell’azienda;
    • Diminuire i costi connessi all’inefficienza delle attività svolte;
    • Definire puntualmente le responsabilità e la crescita professionale delle risorse impiegate;
    • Migliorare i rapporti e le comunicazioni con le autorità, offrendo maggiore trasparenza anche ai mercati di riferimento;
    • Partecipare a gare pubbliche e private.

    ISO 14001:2015

    È una norma internazionale ad adesione volontaria, applicabile a qualsiasi tipologia di Organizzazione pubblica o privata, che specifica i requisiti di un sistema di gestione ambientale. Certificarsi non è obbligatorio, ma è frutto della scelta volontaria dell’organizzazione che decide di stabilire, attuare e mantenere attivo, o migliorare un proprio sistema di gestione ambientale. È inoltre importante notare come la certificazione ISO 14001 non attesti una particolare prestazione ambientale, né tanto meno dimostri un particolarmente basso impatto, ma piuttosto stia a dimostrare che l’organizzazione certificata ha un sistema di gestione adeguato a tenere sotto controllo gli impatti ambientali delle proprie attività, e ne ricerchi sistematicamente il miglioramento in modo coerente, efficace e soprattutto sostenibile.

    VANTAGGI

    • Controllo e mantenimento della conformità legislativa e monitoraggio delle prestazioni ambientali;
    • Riduzione degli sprechi (consumi idrici, risorse energetiche, ecc.);
    • Agevolazioni nelle procedure di finanziamento e semplificazioni burocratico-amministrative;
    • Strumento di supporto nelle decisioni di investimento o di cambiamento tecnologico;
    • Strumento di creazione e mantenimento del valore aziendale;
    • Garanzia di un approccio sistematico e preordinato alle emergenze ambientali;
    • Rapporti qualificati con le autorità di settore, migliorando l’immagine e la reputazione aziendale, per la prevenzione dei reati ambientali;
    • Partecipazione a gare pubbliche e private.

    ISO 45001:2018

    Specifica i requisiti per un sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro (SSL) e fornisce una guida per il suo utilizzo, al fine di consentire alle organizzazioni di predisporre luoghi di lavoro sicuri e salubri, prevenendo lesioni e malattie correlate al lavoro, nonché migliorando proattivamente le proprie prestazioni relative alla SSL.
    La norma è applicabile a qualsiasi organizzazione, indipendentemente dalle dimensioni, tipo e attività, che desideri creare, attuare e mantenere un sistema di gestione per migliorare la salute e la sicurezza sul lavoro, eliminare i pericoli e minimizzare i rischi per la SSL.

    VANTAGGI

    • Miglioramento della cultura della sicurezza in azienda;
    • Maggiore efficienza e riduzione degli infortuni e di perdite di tempo in fase produttiva;
    • Eliminazione del turn-over per la sostituzione degli infortunati/ malati;
    • Maggiore controllo dei rischi e riduzione dei pericoli mediante la definizione di obiettivi, finalità e responsabilità;
    • Controllo della conformità legislativa;
    • Miglioramento dell’immagine dell’azienda in materia di sicurezza e salute sul lavoro;
    • Ridurre il premio annuo INAIL (attraverso un apposito modulo di domanda denominato OT24);
    • Diminuzione dei rischi di sanzioni amministrative e penali;
    • Dimostrazione dell’impegno nella protezione verso il personale, i beni e le strutture;
    • Partecipazione a gare pubbliche e private.

    ISO 22000:2018

    È lo standard internazionale volontario per la certificazione di Sistemi di Gestione della Sicurezza Alimentare (SGSA). La norma tecnica è uno standard globale, pubblico, di sistema. In particolare merita rilevare che con la recente coerente specifica tecnica ISO/TS 22002-4, costituisce il corpo di norme specificatamente dedicate alla predisposizione e certificazione di sistemi di gestione della sicurezza alimentare nel settore dei materiali a contatto con alimenti/food packaging.

    VANTAGGI

    • Obiettivo chiaro e concreto del modello gestionale: sicurezza alimentare e non qualità in senso lato;
    • Compatibilità e integrabilità completa con altri modelli gestionali;
    • Integrazione del metodo di analisi e gestione dei pericoli nel sistema gestionale;
    • Soddisfazione di tutte le parti interessate: autorità preposte al controllo dei requisiti di legge, consumatore, intermediari commerciali, altre aziende alimentari.

    ISO 22301:2014

    È stato sviluppato per aiutare ogni tipo di organizzazione a ridurre al minimo il rischio di interruzioni nella produzione aziendale ponendo la giusta attenzione all’intera filiera produttiva, analizzando i rischi, coinvolgendo la direzione in ogni fase della BCM, identificando il livello minimo accettabile in caso di evento avverso, tale da poter bloccare la produttività aziendale

    VANTAGGI

    • Rispondere in modo efficace a eventi catastrofici, riducendo drasticamente il danno potenziale;
    • Dimostrare con imparzialità l’osservanza delle leggi e normative applicabili.

    ISO 27001:2017

    L’unica norma internazionale soggetta a verifica e certificabile che definisce i requisiti per un SGSI (Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni) ed è progettata per garantire la selezione di controlli di sicurezza adeguati e proporzionati. In questo modo è possibile proteggere le informazioni e dare fiducia agli stakeholder, in particolare ai propri clienti.

    VANTAGGI

    • Ottenere un vantaggio competitivo soddisfacendo i requisiti contrattuali dei propri clienti con particolare attenzione alla sicurezza delle loro informazioni;
    • Eseguire in modo imparziale l’identificazione, la valutazione e la gestione dei rischi dell’organizzazione, formalizzando al tempo stesso i processi, le procedure e la documentazione relativi alla sicurezza delle informazioni;
    • Dimostrare con imparzialità l’osservanza delle leggi e normative applicabili
    • Dimostrare l’impegno dei responsabili aziendali per garantire la sicurezza delle informazioni
    • Garantire il monitoraggio costantemente delle prestazioni aziendali e attivare le azioni di miglioramento necessarie.

    ISO 37001

    Lo standard ISO/IEC 27017 rientra tra gli standard estensione della serie ISO/IEC 27001 e definisce controlli avanzati sia per fornitori, sia per i clienti, di servizi cloud. Chiarisce ruoli e responsabilità dei diversi attori in ambito cloud con l’obiettivo di garantire che i dati conservati in cloud computing siano sicuri e protetti.

    L’integrazione con la ISO 27017 è volta a dimostrare la capacità del Provider di assicurare la protezione dei dati.

    VANTAGGI

    • Gestire e a ridurre il proprio livello di rischio “corruzione”;
    • Incrementare l’efficacia degli strumenti di contrasto al fenomeno corruttivo;
    • Integrare i sistemi di gestione aziendale tra i quali anche il MOG (Ex D. Lgs 231/01);
    • Supportare gli adempimenti agli obblighi legislativi in materia di anticorruzione.

    ISO 50001:2011

    La standard che certifica i Sistemi di gestione dell’energia, offre alle organizzazioni di qualsiasi settore, sia private che pubbliche, delle strategie di gestione che hanno l’obiettivo di portare un aumento dell’efficienza energetica, una riduzione dei costi e un miglioramento delle prestazioni energetiche, che vanno pertanto integrate nella gestione delle attività quotidiane dell’organizzazione.
    La norma infatti specifica come organizzare sistemi e processi finalizzati al miglioramento continuo dell’efficienza energetica con gli obiettivi primari di portare alle organizzazioni benefici economici derivanti dal minore consumo energetico e, anche alla collettività, la riduzione delle emissioni di gas serra.

    VANTAGGI

    • Maturare conoscenza del consumo energetico all’interno della propria organizzazione;
    • Monitorare e ridurre (quantificando gli sforzi di riduzione) il proprio fabbisogno energetico;
    • Valutare la conformità rispetto a vincoli legislativi e poterne così dare pubblico riscontro;
    • Poter dimostrare con maggiore facilità il rispetto degli obblighi cui è sottoposta l’organizzazione;
    • Sviluppare in maniera credibile la propria reputazione ambientale e rafforzare la propria accountability in materia di gestione dell’energia e di efficienza energetica.

    SA 8000:2014

    Un modello gestionale che si propone di valorizzare e tutelare tutto il personale ricadente nella sfera di controllo e di influenza delle Organizzazioni che lo adottano. È uno standard che permette di migliorare le condizioni del personale, promuovere trattamenti etici ed equi del personale, includere le convenzioni internazionali dei diritti umani. SA8000 è un sistema di gestione focalizzato sulle condizioni di lavoro. È lo standard accreditato riconosciuto a livello internazionale che risponde alle esigenze delle organizzazioni che vogliono distinguersi per il loro impegno nello sviluppo sostenibile e in particolare per le tematiche sociali.

    VANTAGGI

    • Un incremento della credibilità, della trasparenza e dell’immagine aziendale sul mercato di riferimento, un beneficio reputazionale;
    • Una maggiore fiducia da parte dei consumatori, miglioramento del rapporto con le istituzioni e le organizzazioni sociali;
    • Un controllo dell’eticità e della correttezza sociale nella catena dei fornitori;
    • Un miglioramento del clima aziendale;
    • Un miglioramento della comunicazione interna ed esterna.

    MOG D. LGS 231/2001

    Individua le disposizioni normative concernenti la disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica. Tale decreto prevede una presunzione di corresponsabilità delle imprese nella commissione di alcune tipologie di reato da parte dei propri amministratori, dirigenti, dipendenti e/o collaboratori, con significative sanzioni amministrative e interdittive, a meno che le stesse imprese non abbiano adottato Modelli di Organizzazione e Gestione idonei a prevenire la commissione dei reati previsti.

    VANTAGGI

    • Ottenere il riconoscimento di un’efficacia esimente del proprio MOG per l’esonero dalle responsabilità introdotte dal D. Lgs. n. 231/2001;
    • Garantire un’adeguata protezione della Società rispetto ai reati previsti dal D. Lgs. 231/2001;
    • Tutelare da altri rischi quali inefficienze, rischi operativi, etc;
    • Analizzare e ottimizzare i processi aziendali, attraverso il chiarimento delle responsabilità;
    • Partecipare a gare d’appalto e ottenere un punteggio maggiore nella fase di valutazione;
    • Accedere alle agevolazioni sui finanziamenti e alle semplificazioni burocratiche e amministrative;
    • Migliorare la gestione dei rischi per i danni al patrimonio o all’immagine aziendale;
    • Ridurre il premio annuo INAIL (attraverso un apposito modulo di domanda denominato OT24);
    • Evidenziare le opportunità di miglioramento riesaminando ogni processo aziendale;
    • Migliorare il rapporto e la comunicazione con le Istituzioni competenti.

    CERTIFICAZIONI LINGUISTICHE

    CERTIFICAZIONE INGLESE C1

    La Certificazione Inglese C1 ha come scopo ultimo l’attestare le competenze del candidato per lo specifico livello per cui si sostiene l’esame, è riconosciuta dal MIUR e rilascia un punteggio di 4 punti per tutti i Concorsi Pubblici. La prova d’esame valuterà le seguenti abilità:

    • Speaking
    • Listening
    • Reading
    • Writing

    Al superamento dell’esame verrà rilasciata l’attestazione della Certificazione LRN di lingua inglese ESOL International C1.

    CERTIFICAZIONE INGLESE C2

    La Certificazione Inglese C2 è rivolta a tutti coloro che vogliono dimostrare di possedere una capacità di espressione chiara e strutturata su una gamma di argomenti complessi, mostrando di saper controllare le strutture discorsive e i meccanismi di una conversazione articolata. Network GTC ti offre l’opportunità di certificaRE il tuo livello d’Inglese con esame di valutazione finale da remoto.

    L’esame di verifica finale online sarà composto da :

    • Una prova scritta;
    • Una prova orale.

    Al superamento dell’esame verrà rilasciata l’attestazione della Certificazione LRN di lingua inglese ESOL International C2, riconosciuta MIUR con una validità di 6 punti e valida per tutti i concorsi pubblici.

    CERTIFICAZIONE INGLESE B2

    La Certificazione Inglese B2 ha come scopo ultimo l’attestare le competenze del candidato per lo specifico livello per cui si sostiene l’esame, è riconosciuta dal MIUR e valida per Concorsi Pubblici e ti permette di totalizzare ben 3 punti in più nelle graduatorie.

    La Certificazione Inglese B2 LRN Learning Resource Network è rivolta a tutti quei candidati che vogliono conseguire LRN Level 1 Certificate in International ESOL (CEFR B2) e che dovranno dimostrare capacità di espressione chiara e articolata su un’ampia gamma di argomenti e di saper esprimere un’opinione su temi d’attualità, essendo in grado di gestire una conversazione indicando ad esempio vantaggi e svantaggi dell’argomento trattato.

    Al superamento dell’esame finale verrà rilasciata la Certificazione LRN di lingua inglese ESOL International B2.

    CERTIFICAZIONI INFORMATICHE

    CERTIFICAZIONE INFORMATICA FULL

    Le Certificazioni informatiche in generale sono estremamente importanti e valide nei Concorsi Scuola. La Certificazione Informatica FULL, riconosciuta MIUR, vale 0.25 punti e  certifica competenze informatiche per una gestione avanzata dei processi di informazione e comunicazione in ambito privato, sociale e professionale, che richiedono un corretto utilizzo del computer, dei suoi applicativi e di Internet.

    La Certificazione Informatica Full si rivolge a tutti coloro che sono in possesso di specifiche competenze informatiche:

    • M02: videoscrittura e rappresentazioni immagini;
    • M03: foglio di calcolo;
    • M06: fogli di calcolo, Database e Gestione presentazioni.

    (Sono validi, in alternativa, anche i corsi di formazione che forniscono competenze sui medesimi argomenti)

    Il Programma del corso si articola in 7 aree didattiche diverse, al termine di ogni area vi sarà un esame di verifica intermedio.

    CERTIFICAZIONE DATTILOGRAFIA

    La Certificazione Dattilografia è consigliata a tutti coloro che intendono acquisire un ottimo metodo per imparare a scrivere con la tastiera in modo rapido e corretto, ottimizzando i tempi. È importantissimo, per chi passa ore ed ore a scrivere a computer, saper digitare nel minor tempo quante più parole possibili ma soprattutto riuscirci senza guardare la tastiera mentre si scrive. 

    E’ un progetto proposto dall’EIRSAF – Divisione Informatica dell’IRSAF nasce con l’intento di favorire e potenziare l’innovazione didattica attraverso l’uso delle tecnologie informatiche.

    La nostra Certificazione è riconosciuta MIUR e spendibile in tutti i Concorsi pubblici e aumenta di 0.25 il tuo punteggio in graduatoria.

    CERTIFICAZIONE LIM

    La Certificazione LIM  è rivolta a:

    • Docentiche vogliono aggiornare le proprie abilità e competenze per stare sempre al passo con le innovazioni informatiche nella didattica 2.0;

    • Formatori ed Educatori, che intendono approfondire a 360° tutti gli strumenti ed i vantaggi;
    • Aspiranti Docenti, che mirano a raggiungere un punteggio tale da riuscire a vincere il Concorso Scuola.

    La Certificazione Lim è riconosciuta MIUR e ti permette di totalizzare il seguente punteggio nelle graduatorie dei Concorsi Scuola:

    • +0,5 punti: Certificazione LIM – Livello Base 100 ore;
    • +0,75 punti: Certificazione LIM – Livello Intermedio 150 ore;
    • +1 punto: Certificazione LIM- Livello Avanzato 200 ore.

    Per ottenere la Certificazione è necessario superare un esame finale composta da domande a risposta multipla, ottenendo un punteggio minimo di 60/100 la Certificazione sarà tua!

    CERTIFICAZIONE TABLET

    La Certificazione Tablet è consigliabile a tutti coloro che hanno la necessità di imparare ad utilizzare il Tablet come nuovo strumento didattico e che sono in possesso di un Diploma di Scuola secondaria superiore o di un titolo di studio di pari grado conseguito all’estero e riconosciuto idoneo dal Consiglio del Corso. 

    E’ riconosciuta MIUR ed è spendibile in tutti i concorsi che attribuiscono un punteggio alle varie certificazioni, ti permette di aumentare di 0.25 il tuo punteggio nelle graduatorie GPS.

    CERTIFICAZIONE CODING

    La Certificazione Coding è Certificato Miur che vale 0,5 punti nelle graduatorie docenti. Attraverso questo corso otterrai le competenze per creare e mettere in pratica esperienze educative efficaci grazie agli strumenti del Coding e della Robotica Educativa STEAM. La Certificazione è consigliata praticamente praticamente a tutti. Noi la consigliamo in particolar modo a docenti di ogni ordine e grado, ma anche formatori, educatori, genitori, appassionati.

    PACK 4 CERTIFICAZIONI INFORMATICHE

    Con Network GTC prendi 4 ma paghi 1. Lim, Tablet, Informatica Full e Coding: un all-in super vantaggioso. Le certificazioni informatiche sono indispensabili nei Concorsi Scuola, a condizione che siano riconosciute dal Miur. Il nostro pacchetto offre a tutti l’opportunità di ottenere in un solo colpo 2 punti nelle graduatorie GPS ed è rivolto a tutti coloro che intendo acquisire e certificare le proprie competenze informatiche, dallo Studente che vuole presentare domande nei Concorsi Scuola, ai docenti che già sono in servizio da anni o a chi sta iniziando ora, al Personale ATA.

    CERTIFICAZIONI DI PRODOTTO

    MARCATURA CE

    È il requisito necessario affinché un prodotto possa essere liberamente venduto nel mercato nazionale o europeo. Rappresenta una garanzia per chi acquista un prodotto e allo stesso tempo un obbligo per coloro che immettono lo stesso sul mercato: un prodotto avente la marcatura CE sta a significare che è conforme alle Direttive Europee ad esso applicabili.

    La marcatura CE pertanto dimostra che il prodotto è stato sottoposto ad una procedura di valutazione prima di essere immesso sul mercato ma non che sia stato progettato e fabbricato all’interno dello Spazio Economico Europeo (SEE). Per dimostrare la validità della Marcatura, quindi l’effettiva conformità ai requisiti del prodotto, sarà necessario redigere:

    • un Fascicolo Tecnico:  per verificare il possesso dei requisiti essenziali e per la valutazione dei rischi laddove richiesta, deve essere predisposta una Documentazione Tecnica, che deve essere conservata dal fabbricante per dieci anni;
    • una Dichiarazione di Conformità: un’Attestazione con la quale il fabbricante, o chi per lui, dichiara che il prodotto è conforme ai pertinenti requisiti essenziali prescritti dalle relative Direttive applicabili.

    VERIFICHE IMPIANTI

    Il DPR 462/01 rende obbligatorio, per tutte le attività, la verifica periodica degli impianti dopo la prima installazione.

    Sono soggetti alle verifiche previste dal DPR 462/01 i seguenti impianti:

    • Impianti elettrici di messa a terra;
    • Installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche;
    • Impianti elettrici in luoghi con pericolo di esplosione.

    Datori di Lavoro, in caso di nuove realizzazioni o modifiche degli impianti elettrici, devono inviare la dichiarazione di conformità rilasciata dall’elettricista abilitato.

    Inoltre viene stabilito l’obbligo, in carico sempre al Datore di Lavoro, di far eseguire le verifiche periodiche biennali o quinquennali su tali impianti da soggetti abilitati come Organismi di Ispezione ( Enti privati Autorizzati dal Ministero dello Sviluppo Economico) o ASL territoriale.


    Per avere un’offerta economica personalizzata compila il questionario QMS digitale

    VUOI RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI?

    Compila il Form e sarai subito ricontattato!

     

      Autorizzo al trattamento dati personali, in riferimento agli articoli 13/14 del GDPR 679/16, secondo le modalità e nei limiti di cui all’informativa allegata.

      x

      Questo sito utilizza cookies, anche di terzi, al fine di offrire un servizio migliore agli utenti. Per maggiori informazioni o per modificare le tue preferenze sui cookies di terzi accedi alla nostra Informativa Privacy.

      Proseguendo la navigazione sul sito o chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookies di terzi.

      Accetto Non accetto Centro privacy cosa sono i cookie