Certificazioni  
       
Master responsabilità sociale

Master di I Livello in


Gestione della Responsabilità Sociale

Logo IUL
Logo NetworkGTC
Logo IUL

Il Master Universitario in Gestione della Responsabilità Sociale nasce attraverso una collaborazione tra la IUL-Italian University Line e il Network GTC-Rete Europea di Alta Professionalità, con l’intento di offrire una opportunità formativa dedicata a coloro che intendono conseguire un’alta specializzazione nelle tematiche inerenti alla qualità, efficienza e produttività, mantenendo però ferma la necessità di difendere l’ambiente, l’integrazione sociale, il risparmio energetico e tutto quanto riguarda il profilo etico e la responsabilità sociale nel pubblico e nel privato.

60 CFU Riconosciuti dal MIUR

Consegui Crediti Formativi Universitari validi per concorsi e graduatorie.

MASTER Interamente on-line ed esami a distanza

Puoi seguire dove e quando vuoi.

IUL – Ateneo promosso da Università degli studi di Firenze e INDIRE

(Istituto Nazionale Documentazione Innovazione Ricerca Educativa)

Privacy: le nuove evoluzioni

Valutare ed organizzare la gestione dei dati personali e la loro protezione all'interno dei vari settori. La nuova figura del privacy officer.

L'applicazione della "231" a tutela del datore di lavoro.

Analizziamo il modello in grado di assicurare, a qualsiasi attività, un efficiente sistema di controllo interno

Stress da lavoro correlato: applicazione e responsabilità

Scopriamo i modelli di riferimento e le indicazioni concrete per favorire buone pratiche di prevenzione.

Il ruolo dell'Università nella certificazione delle competenze

Finanza Agevolata: le fonti di sostegno aziendale

Le opportunità di partecipazione a bandi, concorsi, finanziamenti e fondi interprofessionali.

Stress da lavoro correlato: applicazione e responsabilità.

Scopriamo i modelli di riferimento e le indicazioni concrete per favorire buone pratiche di prevenzione.

Le richieste da parte del mercato del lavoro 4.0.

Dalle nuove qualifiche accreditate ai registri professionali riconosciuti.

FORUM Internazionale dell'Impresa e del Management

Gli strumenti necessari alla riduzione dei rischi sul Lavoro

Visualizza dettagli evento

Per ricevere i CFP, ECM e CFU gratuiti, iscriviti ai nostri eventi e vieni a trovarci il 25 e il 26 Ottobre alla Fiera Expotraining 2017, Fiera Milano City Padiglione MiCo

Locandina di presentazione

Direttore del Master – Prof. Fausto Benedetti

Coordinatore del Master – Ing. Secondo Martino

La cultura e la prassi della qualità (capacità di identificare e soddisfare bisogni), e della verifica e attestazione della conformità ai corrispondenti requisiti (certificazione), sono antiche quanto il mondo civilizzato. Esse si sono sviluppate parallelamente ai progressi della scienza e della tecnica e relativa capacità di definire i “requisiti della qualità”, in forma oggettiva, concreta e misurabile (normazione).

Con la nascita della civiltà industriale e il conseguente, enorme, ampliamento dei mercati, da un lato si sono potenziate la cultura e la prassi della verifica di conformità metrologica quale strumento essenziale alla base della produzione industriale, e dall’altro ha iniziato ad affermarsi il principio della standardizzazione di prodotto che ha trovato piena consacrazione nella “catena di montaggio”. Verso la metà degli anni ‘80 si è prodotta una sostanziale evoluzione dell’approccio certificativo alla qualità, che è consistita nel passaggio dall’approccio correttivo (controllo della qualità) all’approccio preventivo (definito anche, impropriamente, assicurazione della qualità): più precisamente, nasceva il cosiddetto “approccio sistemico alla qualità”.

Un nuovo passo in avanti, sulla strada dell’approccio sistemico alla qualità, è stato poi compiuto con la pubblicazione della norma ISO 9001:2000 ed i successivi aggiornamenti. La qualità cui fa riferimento la norma ISO 9001 – così come poi successivamente aggiornata – è essenzialmente una qualità economica, finalizzata cioè al soddisfacimento delle esigenze e attese del cliente nell’ambito di uno specifico rapporto contrattuale.

Ma accanto alla classica domanda di qualità economica di cui sopra, si è andata affermando una domanda di nuove e più ampie forme di qualità, intese alla soddisfazione di una più vasta gamma di bisogni, espressi da un più ampio contesto di parti interessate (stakeholders), che possono essere, a buon diritto, riassunte nel termine “qualità sociale”.

Tali nuove domande hanno conferito un ulteriore impulso alla crescita delle certificazioni, sia di sistema, sia di prodotto, arricchendone i contenuti e il valore. Fra le nuove certificazioni, si citano, a titolo di esempio, quelle concernenti la:

  • qualità ambientale; che è chiamata a tutelare i bisogni della collettività presente e futura, nel quadro dello sviluppo sostenibile, e che può essere conseguita tramite approccio sia sistemico, sia di prodotto;
  • qualità del lavoro; che è intesa a tutelare i bisogni di salute e sicurezza dei lavoratori ed è conseguibile tramite un adeguato approccio di sistema;
  • qualità delle informazioni; che è finalizzata a proteggere la riservatezza e a consentire una corretta ed efficace fruizione delle informazioni, nell’ambito della moderna economia della informazione. Essa riguarda sia gli operatori economici, sia la collettività dei cittadini nel suo complesso e può basarsi su approcci sia di sistema, sia di processo/servizio;
  • qualità sociale o etica; che riguarda la cosiddetta Responsabilità Sociale delle imprese e le problematiche sociali connesse con le attività produttive in genere. Essa è chiamata, fra l’altro, a tutelare i soggetti deboli della società (eliminando in particolare lo sfruttamento della forza lavoro e garantendo una base di equa competizione nel commercio internazionale), a garantire la corretta gestione delle risorse finanziarie e la tutela dell’azionariato, specie piccolo e diffuso, il rispetto delle leggi, l’onestà intellettuale e l’integrità morale, ecc.

La tendenza verso il superamento della qualità economica e l’affermazione di forme più ampie e pregnanti di qualità costituisce oggi un processo irreversibile. La finalità del Master in Gestione della Responsabilità Sociale è, dunque, formare professionisti, manager, dirigenti dall’alto profilo etico, capaci di affrontare le sfide inerenti alla qualità, l’efficienza, la produttività, mantenendo però ferma la necessità di difendere l’ambiente, l’integrazione sociale, il risparmio energetico.

Scarica il materiale informativo

Il “Master di I livello Gestione della responsabilità sociale” prevede il rilascio di 60 CFU (Crediti Formativi Universitari), corrispondenti a 1500 ore. Le ore di attività didattica sono comprensive delle ore di studio in autoapprendimento, nonché di quelle necessarie al superamento del Project Work, della tesi finale e della didattica interattiva. Un CFU corrisponde a 25 ore di lavoro dello studente, includendo i laboratori in modalità sincrona e asincrona (forum, ecc.), lo studio individuale e l’attività di Project Work.

Di seguito sono indicati i moduli previsti e la ripartizione dei 60 CFU.

Master in "Gestione della Responsabilità Sociale"

MODULO 18 CFU

Gestione dell’energia e del risparmio energetico

ING-IND/35 INGEGNERIA ECONOMICO-GESTIONALE

MODULO 28 CFU

Gestione del lavoro sociale

SPS/07 SOCIOLOGIA GENERALE

MODULO 36 CFU

Gestione aziendale della sicurezza

ICAR/03 INGEGNERIA SANITARIA-AMBIENTALE

MODULO 48 CFU

Gestione della Privacy Aziendale

SECS-P/10 ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

MODULO 58 CFU

Gestione del rischio ambientale

BIO/07 ECOLOGIA

MODULO 66 CFU

Gestione del rischio alimentare

AGR/15 SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI

MODULO 74 CFU

Normativa e aggiornamenti in materia di sicurezza sul lavoro, valutazione dei rischi e SGSL

IUS/07 DIRITTO DEL LAVORO

MODULO 84 CFU

I principi della responsabilità pubblica e privata

IUS/10 DIRITTO AMMINISTRATIVO

Project Work 2 CFU

Tesi 6 CFU

Corsi di Alta Formazione singoli (con rilascio CFU)

CONTENUTI
Moduli SSD CFU
Modulo 1 Gestione dell’energia e del risparmio energetico ING-IND/35 INGEGNERIA ECONOMICO-GESTIONALE 8
Modulo 2 Gestione del lavoro sociale SPS/07 SOCIOLOGIA GENERALE 8
Modulo 3 Gestione aziendale della sicurezza ICAR/03 INGEGNERIA SANITARIA-AMBIENTALE 6
Modulo 4 Gestione della Privacy Aziendale

 

SECS-P/10 ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 8
Modulo 5 Gestione del rischio ambientale BIO/07 ECOLOGIA 8
Modulo 6 Gestione del rischio alimentare AGR/15 SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI 6
Modulo 7 Normativa e aggiornamenti in materia di sicurezza sul lavoro, valutazione dei rischi e SGSL IUS/07 DIRITTO DEL LAVORO 4
Modulo 8 I principi della responsabilità pubblica e privata IUS/10 DIRITTO AMMINISTRATIVO 4
Project Work 2
Tesi 6
Totale 60

 

Modulo di iscrizione

Il costo complessivo di iscrizione, frequenza, esame finale e conferimento del titolo è di euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00). Il costo promozionale applicato alla prima edizione (termine iscrizioni al 31/03/2018) è di euro 1.500 (millecinquecento/00); solo per i primi 100 iscritti esso è ridotto a euro 1.200,00 (milleduecento/00). L’importo è pagabile in due rate, ciascuna della metà del costo complessivo:

  • la prima da versarsi entro e non oltre la data di termine delle iscrizioni;
  • la seconda da versarsi entro il 31/07/2018.

Il modulo di iscrizione (scaricabile dal sito www.iuline.it) dovrà essere inviato alla Segreteria IUL (Via M. Buonarroti n. 10 – 50122 Firenze), con allegati i seguenti documenti:

  • una marca da bollo del valore di € 16,00 (sedici/00) applicata sulla prima pagina del modulo;
  • una fotografia formato tessera firmata in originale su un lato e applicata sulla prima pagina del modulo;
  • fotocopia di un documento d’identità in corso di validità;
  • autocertificazione o certificato originale relativo al titolo di studio posseduto con l’indicazione del voto finale;
  • ricevuta comprovante l’avvenuto pagamento della prima rata di iscrizione, corrispondente al 50% del costo complessivo, effettuato tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato alla Italian University Line – IUL, presso le Poste Italiane, codice IBAN: IT 56 R 07601 02800 000075042267, ovvero su bollettino postale c/c n. 75042267, intestato alla Italian University Line – IUL, Via M. Buonarroti, 10, 50122 Firenze. In tutti e tre i casi indicare quale causale obbligatoria: “Iscrizione Master di I livello in Gestione della Responsabilità Sociale – nome cognome – a.a. 2017/2018”.

Le iscrizioni al Master sono aperte fino al 31/03/2018. Per una migliore organizzazione è consigliabile anticipare il modulo d’iscrizione tramite mail (master@networkgtc.it).

Scheda preiscrizione

Fino a €2000 per:

Il percorso è destinato a coloro che possiedono i requisiti per accedere alle diverse classi di concorso della scuola secondaria e intendano concorrere per il FIT (anche nel sostegno).

Il requisito di accesso è il possesso del Diploma di laurea quadriennale del previgente ordinamento oppure Diploma di laurea specialistica e/o magistrale.

Insegnamento Settore Scientifico Disciplinare (SSD) CFU Modalità di erogazione
E-Learning e pedagogia 2.0 Pedagogia sperimentale - M-PED/04 6 Online
Psicologia dello sviluppo, del pensiero e della creatività Psicologia dell’apprendimento M-PSI/04 6 In presenza
Le responsabilità etiche dell’insegnante Filosofia Morale M-FIL/03 6 Online
Tecniche e Tecnologie dell’apprendimento scolastico Didattica e pedagogia speciale - M-PED/03 6 In presenza
  TOTALE CFU 24
Il percorso formativo è composto da:
  • una parte in presenza: 2 insegnamenti per un totale di 12 CFU;
  • una parte online (ambiente di formazione piattaforma IUL): 2 insegnamenti per un totale di 12 CFU.
Le attività obbligatorie in presenza e gli esami finali si svolgeranno presso la nostra sede di Battipaglia accreditata da IUL ed INDIRE.
Il costo complessivo di iscrizione al percorso completo, frequenza, esame finale e conseguimento della certificazione finale è di 480,00 € (quattrocentottanta/00 euro) da versare in un’unica rata all’atto dell’iscrizione (acquistabile anche con carta docente).

NON HAI TEMPO?

Ci occuperemo noi di compilare le pratiche necessarie per farti seguire i corsi ed ottenere i tuoi CFU!

ECCO QUELLO CHE TI SERVE PER L’ISCRIZIONE

  • una marca da bollo del valore di € 16,00 (sedici/00) applicata sulla prima pagina del modulo;
  • una fotografia formato tessera firmata in originale su un lato e applicata sulla prima pagina del modulo;
  • fotocopia di un documento d’identità in corso di validità;
  • autocertificazione o certificato originale relativo al titolo di studio posseduto con l’indicazione del voto finale;

Cogli l’occasione!

Prezzo riservato ai primi 100 iscritti: €1200! €2500

Hai tempo fino al 31/03/2018

Per info contattaci su questo form e verrai ricontattato immediatamente. Oppure, chiamaci allo 333.5096977.






Spot Radio MPA

Inserto pubblicitario Freccia Rossa

 

Inserto pubblicitario La Repubblica

Contribuire ai contenuti di Expotraining è un occasione per confrontarci su formazione e sicurezza, ma anche per conoscere meglio aziende, professionisti e stakeholder che dedicano alla sicurezza sul lavoro le proprie energie e i propri sforzi.


I corsi con rilascio CFP (Crediti Formativi Professionali) ed i corsi con rilascio ECM (Educazione Continua in Medicina) sono tutti in FAD (Formazione a Distanza) ed erogati attraverso una piattaforma e-Learning facile ed intuitiva. Se vuoi sapere di più sui nostri corsi sulla sicurezza, sulla piattaforma e-Learning o su tutti i servizi che potrai erogare grazie al nostro Network, non esitare a contattarci!